Il Nocchiere di Dio

Voglio condurre piú volte la mia barca
per quel golfo al di là della morte
e ritornare alle sponde terrene
dalla mia casa nel cielo.
Voglio colmare la mia barca
con coloro che attendono assetati
e sono rimasti indietro
per condurli al lago opalino
della gioia iridiscente
dove il Padre mio elargisce
la linfa della sua pace che placa ogni desiderio.
Oh, io ritornerò ancora e ancora!
Fra un milione di rupi della sofferenza
con i piedi sanguinanti ritornerò
se necessario trilioni di volte
finchè saprò che un solo fratello
è rimasto indietro smarrito.
Io voglio Te, mio Dio
per poterTi dare a tutti.
Io voglio la salvezza
per poterLa dare a tutti.
Liberami, dunque, mio Dio
dal legame del corpo
perchè possa mostrare agli altri
come possono diventare liberi.
Io voglio la tua eternma Beatitudine
solo per condividerla con gli altri
per poter mostrare a tutti i miei fratelli
la via per giungere alla felicità
sempre e per sempre in Te.

Torna al Sito